Polaris

Cosa facciamo, e cosa pensiamo

Feb
24

DRONE RACING LEAGUE: LEVEL 1 MIAMI LIGHTS

Finalmente si è svolta la prima entusiasmante gare dell’attesissimo Drone Racing League, un circuito internazionale gare di droni da corsa che vede la luce della sua prima edizione .

I migliori piloti professionisti del mondo si sfidano senza esclusione di colpi!

Stay tuned and check it out!


Feb
23

Un video ritratto in 4D fatto con 53 GoPro

Utilizzando un unica fotocamera è possibile scattare un tradizionale ritratto statico in 2D di una persona . Con una serie di molteplici macchine fotografiche ,invece è possibile mettere insieme un ritratto in 3D .
Per aggiungere un’altra dimensione , è possibile utilizzare videocamere al posto delle macchine fotografiche . Questo è quello che Tim Macmillan , il fondatore di una società denominata timeslice Films , ha fatto . Usando una serie di 53 telecamere GoPro , Macmillan ha creato un video ritratto in 4D della sua testa .

 


Provate a ruotare il video a 360 gradi , e lo zoom in e out per vedere i dettagli del ritratto. Timeslice dice che le 53 telecamere GoPro Hero3 + Black Edition sono sincronizzati attraverso una ” tecnologia di acquisizione sperimentale” per il filmato che vedete qui sopra .


Feb
22

Nuove telecamere per video a 360°

La tecnologia dei video a 360° sta prendendo piede, voi cosa ne pensate?

Si tratta di videocamere in grado di riprendere l’ambiente circostante a 360°, un pò come ci ha abituato Google Maps con le foto,  per una esperienza totalmente immersiva

Ultimamente poi, questa tecnologia è supportata anche da Facebook , oltre che da Youtube

Date un occhiata a questi videoclip a 360°

 

 



Feb
19

Obiettivo Zoom Sigma 50-100mm f / 1.8 DC HSM Art Lens presto sul mercato!

sigma_50-100mm_f1.8_001
Dopo l’obiettivo zoom 18-35mm f / 1.8 DC HSM Art, Sigma annuncerà presto un altro obiettivo f / 1.8 zoom : il Sigma 50-100mm f / 1.8 DC HSM Art.

Questa lente rappresenta una vera rivoluzione per i possessori di macchine con sensore ridotto APS-C o Micro 4/3 (come la Panasonic GH4 di cui facciamo uso ad esempio) che non hanno grandi prestazioni alle basse luci e potranno beneficiare di una lente più luminosa che, magari affiancata ad uno Speedbooster Metabones (che permette , oltre ad adattare la lente anche di avere un ulteriore stop di luce in luminosità, rendendo di fatto un obiettivo f1.8 un f1.2 reale) le porterà a competere alla pari con macchine ad alta sensibilità ISO (vedi Sony A7S) .

Inoltre, proprio con il paragone con quest’ultima, ma anche con le altre macchine digitali con sensore FullFrame, notiamo con soddisfazione che le difficoltà di messa a fuoco a causa di una ridotta profondità di campo, dovuta anche alla grandezza del sensore, in una macchina a sensore ridotto non saranno così evidenti. Questo perchè a parità di focale, con un sensore di grandezza dimezzata (fattore di crop 2:1) la profondità di campo sarà doppia.

E questo conferma la nostra scelta di operare con una macchina come la GH4, (sensore M4/3) dove al di là delle basse prestazioni in basse luci (cosa cmq sempre superabile con un adeguata illuminazione, fra l’altro sempre fondamentale per una buona fotografia) si ha una profondità di campo sempre più rassicurante che permette con più facilità di portare a casa delle buone riprese in condizioni non facilmente controllabili ( eventi, matrimoni, etc.)

Rimane comunque un ottima macchina la Sony A7S, soprattutto nella versione MKII 4K con sensore stabilizzato, se non superiore ove sia possibile avere un pieno controllo dell’inquadratura e della scena.

Delude sempre più invece Canon, che con la sua ultima uscita 80D conferma la sua tendenza a non mantenere il passo con il mercato sui prodotti in bassa fascia.

Discorso a parte è invece la straordinaria 1DXmkII , che si presenta come il top di fascia alta per le reflex nel campo foto e video .

Ma forse questo merita altri post..

Ecco nel dettaglio le specifiche dell’Obiettivo Sigma 50-100mm f / 1.8 DC HSM Art  :

Costruzione obiettivoTre vetri FLD . Un vetro SLD . Un vetro ad alta dispersione e alto indice di rifrazione. Tre lenti SLD ad alto indice di rifrazione

Dimensione filtro : 82 millimetri

Distanza minima messa a fuoco : 95 centimetri

Fattore di ingrandimento : 1 : 6.7

Lunghezza totale : 170,7 millimetri

Diametro massimo: 93,5 millimetri

Peso : 1490g

Lamelle del diaframma : 9  ( apertura circolare )

Nuovo motore ultrasonico di messa a fuoco interna che è stato assottigliato
zoom interno

Il prezzo al pubblico circa 1300€ ( IVA inclusa )

Attacco per Canon, Nikon ,Sigma

Data di uscita 22 aprile 2016


Feb
18

DRONE RACING LEAGUE

Il primo circuito di droni da corsa FPV mondiale

DRL pilot

I migliori piloti del mondo. Sta per cominciare la stagione DRL 2016 in cui ci incoronare il campione del mondo come il miglior pilota FPV sul pianeta .

http://https://youtu.be/bOWkkoczEPQ

Dopo le selezioni avvenuta l’11/07/2015  in una centrale elettrica abbandonata sulle rive del fiume Hudson a New York noto per le sue pareti arrugginiti , la struttura fatiscente e la storia di violenza è stato soprannominato , ” The Gates of Hell “, L’11 luglio , è diventato il banco di prova per il primo evento di questo genere .

Top gun provenienti da tutto il mondo si sono riuniti a volare attraverso la struttura complessa , tagliando attraverso i cancelli al neon , i stretti tornanti , e lo sprint finale .

Senza alcun margine di errore del corso ha visto la sua quota di vittime .

Tutto pronto quindi per il 22/02/2016 al Miami Lights Sunlife Stadium per una sfida all’ultimo sangue!

Stay Tuned on thedroneracingleague.com !!

 


Feb
18

MINI DISCHI LASER 5D DA 360TB CONSERVANO I DATI PER SEMPRE

Una stampante laser 5D e una nuova tecnologia con strutture di nanoparticelle: così l’informazione può essere resa immortale.

laser_5d_bibbia

Gli scienziati dell’Università di Southampton hanno messo a punto una soluzione per l’archiviazione di dati digitali capace di sopravvivere per miliardi di anni. Il centro di ricerca optoelettronico dell’ateneo ha usato un vetro nanostrutturato per sviluppare un processo di registrazione e lettura di dati digitali in cinque dimensioni (5D) sfruttando un laser a impulsi ultra brevi (femtosecondi).

Il piccolo disco in vetro consente di ospitare fino a 360 TB di dati, è termicamentestabile fino a 1000 °C e ha un periodo di vita virtualmente illimitato a temperatura ambiente (13,8 miliardi di anni a 190 °C). Questa tecnologia potrebbe essere l’ideale per archiviare la storia dell’umanità al fine di preservarla con il passare dei secoli.

laser 5d magna carta

La stampa 5D su vetro potrebbe arrivare sul mercato? La risposta del team è affermativa, ma soltanto entro un decennio e con una forte limitazione. Sulla base di quanto affermato in base alle conoscenze attuali, infatti, difficilmente il laser 5D potrà essere portato comodamente sul mercato mentre, per contro, potrà essere cosa relativamente semplice la realizzazione di un lettore in grado di ricavare informazioni dai dischi ottici in vetro

Approfondimenti:

http://www.webnews.it/2016/02/17/vetro-e-laser-5d-cosi-linformazione-e-per-sempre/

http://www.macitynet.it/mini-dischi-5d-capacita-360-tb-conservano-dati-14-miliardi-anni/

 


Feb
16

BATTERIE A CELLE DI COMBUSTIBILE PER DRONI

banner2L’industria dei drone ha visto crescita verticale nel corso dell’anno passato e non mostra alcun segno di rallentamento. La Federal Aviation Administration (FAA) ha annunciato che più di 300.000 persone si sono registrate come proprietari dei droni nei soli Stati Uniti, a partire dal gennaio 2016, dopo aver stimato che 1 milione droni sono stati venduti durante il periodo di Natale del 2015. Al di fuori dei mercati di consumo, droni anche continuano a trovare numerose nuove applicazioni, commerciali. Nel Regno Unito, le forze di polizia inizierà presto a utilizzare droni in situazioni ad alto rischio. Un recente articolo Ubergizmo ha evidenziato come i droni vengono utilizzati in California da “scienziati dei cittadini” per mappare le inondazioni di El Nino. Su Africa.com sito caratterizzato da una storia di droni viene utilizzato per raccogliere i dati raccolti, che è “importante per la pianificazione, politiche e interventi tempestivi per affrontare la sicurezza alimentare”. E Newsweek ha riferito come l’assistenza sanitaria in città sovraffollate può essere trasformato con droni medici che forniscono organi da trapiantare da un ospedale all’altro. Ma per droni di vivere veramente all’altezza del loro potenziale negli scenari di cui sopra – soprattutto nell’ultimo quella in cui ogni secondo è importante – di cui hanno bisogno per superare due ostacoli significativi – tempo di volo limitata e la gamma. Attualmente, le batterie forniscono i droni con un tempo di volo limitata e devono essere ricaricate per diverse ore tra un volo e l’altro. Questo è semplicemente troppo proibitivo per avere una diffusa applicabilità commerciale. Ma tutto questo potrebbe cambiare

Una società chiamata Intelligent Energy ha annunciato che sta lavorando con un produttore di droni importante  (DJI?) per lo sviluppo droni alimentati a celle a combustibile a idrogeno – con l’obiettivo di estendere in modo significativo di tempo di volo  . Questo importante traguardo arriva sulla scia del successo al Consumer Electronics Show ( CES) di Las Vegas, dove hanno presentato un prototipo di una cella a combustibile alimentato a idrogeno per droni . Il range extender offre tempo di volo più lungo e capacità di ricarica veloci , affrontando due delle più grandi sfide per i produttori di droni alimentati a batteria . Il funzionamento di un drone con una cella a combustibile a idrogeno potrebbe consentire di volare per ore , al contrario di minuti . Inoltre , le celle a combustibile ridurrebbero i tempi morti significativamente poichè la ricarica richiede solo pochi minuti . Con più del doppio o triplo del tempo di volo , quali nuove opportunità potrebbe essere possibile per i droni commerciali Quali nuovi orizzonti ci aspettano? Sicuramente questo avvicina ancora di più la realtà di avere entro un breve futuro dei droni capaci di portare carichi pesanti (persone?) entro distanze considerevoli , come per l’EHANG 184

Approfondimenti:

http://www.hwupgrade.it/news/web/batterie-a-celle-di-combustibile-i-droni-l-applicazione-ideale_60967.html


Feb
16

IL DRONE DEL FUTURO

Il drone del futuro è stato presentato al CES 2016 . Si chiama EHANG 184 ed è un drone che permette al suo pilota di alloggiare direttamente al suo interno, Una sorta di piccolo elicottero che sembra venire dal futuro ma che è già  realtà. Lo vedremo presto percorrere le autostrade del cielo cittadine?

https://www.facebook.com/interestingengineering/videos/1016463418423362

Al momento è solo un prototipo, ma il suo prezzo dovrebbe aggirarsi sui 300.000$

Approfondimenti:

CES 2016: EHang 184, un drone taxi

 

 



WhatsApp Contact us